“che sol se stesso e null’altro somiglia” Vicino Orsini e il Sacro Bosco di Bomarzo

Nel panorama dei giardini tardorinascimentali di metà cinquecento, il Sacro Bosco di Bomarzo occupa una posizione contemporaneamente eccentrica ed esemplare. L’apparente contraddizione si nutre del suo essere un unicum che sposta il limite dell’artificio molto più in là di quanto avessero osato fare i suoi contemporanei (e lo fa, paradossalmente, rinunciando all’artificio per eccellenza cioè […]

Read More “che sol se stesso e null’altro somiglia” Vicino Orsini e il Sacro Bosco di Bomarzo